Mimosa

Categoria: Case vacanza

Appartamento posizionato su piano rialzato, distante 150 metri dalla spiaggia; composto da cucina, soggiorno, camera da letto matrimoniale, camera con due letti singoli, bagno con doccia. La soluzione dispone dei seguenti servizi a disposizione del cliente: televisione, stendi biancheria, lavatrice. L'appartamento è fornito di pentole e stoviglie varie ma non sono incluse biancherie da bagno e da letto (sono disponibili su richiesta). Sono ammessi animali domestici se dichiarati all'atto della prenotazione.

Classificazione
Località Frazione Marina
Posti letto 4
Distanza dal mare 150 metri
Piano Rialzato
Dimensione 60 mq
Lavatrice SI
Internet NO
TV SI
Climatizzazione Ventilatori
Posto auto NO
MAGGIO - - - - -
GIUGNO - - - - -
LUGLIO - - - - -
AGOSTO - - - - -
SETTEMBRE - - - - -
Stampa

REGOLAMENTO DI PROMOZIONE DELL’APPARTAMENTO A FINI LOCATIVI AI SENSI DELL’ART. 5 D.LGS. N. 79/2011

Art. 1 Scopo

Al fine di valorizzare la crescita di un turismo di qualità, sostenibile e responsabile del territorio, nonché per garantire una fruizione senza discontinuità ed ottimizzare l’utilizzabilità delle strutture ivi presenti, anche per valorizzare le risorse territoriali e il patrimonio immobiliare presente favorendo l’incontro tra domanda e offerta e favorendo l’uso a fini turistici dei numerosi stabili sfitti tramite una loro classificazione ed un meccanismo premiale per le abitazioni che offrono standard più elevati al fine di incentivare migliorie strutturali, di arredo e dotazioni, l’Associazione “Finestre sullo Ionio” promuove ed incentiva lo scambio di alloggi e/o l’affitto degli stessi a condizioni di favore, tra i soci dell’Associazione stessa e/o tra questi e i soci di altre associazioni - nazionali ed internazionali - aventi medesime finalità.
A tal fine viene redatto, conformemente alle previsioni statutarie, il presente Regolamento al fine di disciplinare i rapporti tra l’Associazione “Finestre sullo Ionio” (nel proseguo solo Associazione), i soci proprietari di immobili da offrire in locazione temporanea per fini turistici o in permuta (nel proseguo solo Proprietari), e i soci che vogliano beneficiare di tali condizioni (nel proseguo solo Ospiti).

 

Art. 2 Titolarità dell’appartamento

Il Proprietario dichiara sotto la propria responsabilità di avere titolo giuridico idoneo a concedere in locazione e/o in permuta ad un soggetto terzo, anch’egli socio dell’Associazione o di altre associazioni - nazionali ed internazionali - aventi medesime finalità, l’immobile.

 

Art. 3 Contenuti del servizio

L’Associazione offre al Proprietario, in quanto associato, i servizi di cui al successivo articolo 4.
L’Associazione riceve le chiavi (in duplice copia) dal Proprietario almeno 5 giorni prima dell’arrivo previsto dell’Ospite.
L’appartamento è considerato locato solo all’atto di accredito della caparra, pari a non meno del 30% dell’importo concordato per l’intero periodo di conduzione. La prenotazione comporta l’accettazione del seguente regolamento che non dovrà assolutamente essere ignorato. L’Ospite firmatario del regolamento si renderà responsabile anche per le persone che l’accompagnano del rispetto delle condizioni del presente documento.
Il contratto di locazione è strettamente personale. È vietata la sublocazione o la cessione a terzi sotto qualsiasi forma. Il numero dei posti letto dichiarato al momento della prenotazione dovrà essere rigorosamente rispettato. Ogni inadempienza comporterà il versamento di una penale, pari al 30% dell’affitto concordato.
Al suo arrivo l’Ospite verserà un deposito cauzionale di euro 100,00 (euro cento/00), infruttifero di interessi, che sarà restituito al termine della locazione, salvo il rimborso per gli eventuali danni arrecati all’appartamento ed alle strutture comuni. Qualora al momento della partenza dovessero risultare danni ingenti all’interno dell’appartamento tali per cui non dovesse risultare sufficiente la somma versata a titolo di cauzione, verrà richiesto un ulteriore indennizzo.
Il saldo e la relativa cauzione saranno corrisposti direttamente al Proprietario. In caso di suo impedimento, l’Associazione è autorizzata a riscuoterlo in sua vece, con l’obbligo di versarlo al Proprietario nel più breve tempo possibile.
Nel canone concordato sono incluse spese di Acqua, Spazzatura e Gas. Per quanto riguarda l’energia elettrica viene fornita una base gratuita di energia corrispondente a 15Kw/h giornalieri; sforando questo limite l’Ospite corrisponderà al Proprietario, a titolo di indennizzo, € 5,00 ogni ulteriori 10Kw consumati, da saldare alla partenza. La lettura del contatore verrà fatta al momento dell’arrivo e della partenza dell’Ospite.
L’immobile viene locato fornito di stoviglie; sarà cura dell’Ospite dotarsi di biancheria da letto (copricuscino, lenzuola ecc.) e da bagno (asciugamani, accappatoio ecc.). Le stesse potranno altrimenti essere fornite, se richieste almeno 15 giorni prima dell’arrivo, previo pagamento forfettario.
Le parti danno atto che il presente rapporto di locazione viene stipulato per soddisfare esigenze abitative di natura transitoria per finalità turistiche, con conseguente applicazione dell’art. 26, lettera a), della Legge n. 329/78 e art. 1, comma 2, lettera c), della L. n. 431/98 sia per quanto concerne la durata, sia per quanto concerne il canone e le altre correlative norme; pertanto il rapporto contrattuale scadrà al termine naturale inserito nel contratto. L’Ospite, pena la risoluzione del contratto, dichiara quindi che l’appartamento verrà adibito esclusivamente a casa per vacanze e non per ragioni di studio o di lavoro, disponendo Egli, in altro Comune, di altro immobile dove effettivamente risiede ed ha domicilio.
L’appartamento dovrà essere consegnato pulito mentre le pulizie intermedie tra i vari cambi di ospiti saranno a cura dell’Associazione, così come la pulizia finale. L’appartamento verrà quindi riconsegnato pulito.

 

Art. 4 Tipologie di servizi offerti

Nell’ambito dei servizi che l’Associazione riserva ai propri soci-proprietari, si distinguono:
a) Servizio Base: comprende la promozione dell’appartamento sul sito web dell’Associazione assicurandone ampia visibilità grazie alle numerose piattaforme nazionali e internazionali sulle quali tale sito è promosso; agevola i contatti tra i soci interessati all’appartamento e si occupa del check-in e del check-out dell’Ospite.
b) Servizio Plus: comprende il Servizio Base più la gestione, per conto del Proprietario, delle incombenze di ordinaria manutenzione dell’appartamento.
c) Servizio Premium: comprende il Servizio Plus più la creazione di un annuncio esclusivo da pubblicizzare su un sito di rilievo e la gestione, per conto del Proprietario, delle incombenze di straordinaria manutenzione dell’appartamento.
In tutti i casi, le spese occorrenti alle riparazioni saranno poste a carico dei Titolari.
Costituiscono interventi di ordinaria manutenzione tutti quelli eseguibili con le cognizioni e le competenze di un individuo medio (ad esempio: cambio lampadine, sostituzione bombola del gas, eventuale fornitura di sacchi per la raccolta differenziata, piccola manutenzione in generale ecc.)
Costituiscono interventi di straordinaria manutenzione tutti quelli per la cui esecuzione si rende necessario l’intervento di personale specializzato (ad esempio: opere sugli impianti elettrici, idraulici e/o del gas, riparazioni di falegnameria, carpenteria ecc.).

 

Art. 5 Obblighi e responsabilità del Proprietario

La locazione è disciplinata ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. del 23 maggio 2011 n. 79. Il Proprietario delega all’Associazione la cura dei rapporti con il Ospite e i suoi inquilini, dalla fase preliminare di gestione dei contatti fino alla conclusione del periodo di locazione con la riconsegna dell’appartamento. Il Proprietario dichiara sotto la propria responsabilità che l’Appartamento è idoneo all’abitabilità ed i relativi impianti conformi alle norme vigenti sollevando l’Associazione da qualsiasi accertamento a riguardo. Il Proprietario autorizza l’Associazione a pubblicare sul proprio sito, a scopo promozionale, le fotografie dell’Appartamento a tale fine realizzate. Il Proprietario dichiara di aver preso visione degli Standard Minimi previsti dall’Associazione (Allegato 2), si impegna quindi a garantirne la presenza e la piena funzionalità nell’immobile. L’Associazione si riserva di verificare tali standard minimi prima dell’arrivo degli ospiti, qualora tale verifica non risultasse positiva sarà l’Associazione a provvedere alla risoluzione di eventuali problemi e/o mancanze e le spese sostenute verranno documentate ed addebitate al Proprietario. Tutte le spese relative alle utenze saranno a carico del Proprietario, quali energia elettrica, acqua potabile e gas. Il Proprietario si impegna a comunicare all’Associazione le imprese artigiane di riferimento (elettricisti, idraulici, etc.), di modo che in caso di guasti e/o rotture improvvise l’Associazione possa direttamente contattarle, mentre le spese sostenute per le riparazioni saranno addebitate al Proprietario.
I Proprietari dell’appartamento sono sollevati da ogni responsabilità per eventuali ammanchi di affetti personali, beni di valore o denaro dell’Ospite, tenuti nell’appartamento locato.

 

Art. 6 Obblighi e responsabilità dell’Ospite

L’Ospite può recedere dal contratto, senza pagare penali, comunicandone la volontà via e-mail almeno 60 giorni prima dell’arrivo concordato. In caso contrario, sarà trattenuta una penale calcolata sulla base del preavviso dell’annullamento (il calcolo dei giorni non include quello del recesso):
- da 59 a 40 gg ante arrivo = 10% del totale
- da 39 a 30 gg ante arrivo = 20% del totale
- da 29 a 20 gg ante arrivo = 30% del totale
- da 19 a 10 gg ante arrivo = 50% del totale
- meno di 9 gg ante arrivo = 100% del totale
L’appartamento viene messo a disposizione alle ore 14:00 del giorno di arrivo e DEVE essere lasciato entro le ore 10:00 del giorno di partenza.
In ogni caso, i check-in e i check-out sono consentiti, in generale, tra le ore 8:00 e le ore 20:00. Sono consentiti check-in e check-out nelle fasce orarie 6:00/8:00 e 20:00/24:00 dietro pagamento di € 20,00. In caso di check-out nella fascia oraria 24:00/06:00, la caparra non verrà restituita all’Ospite al momento della partenza, ma verrà riaccreditata allo stesso in un secondo momento - e comunque entro 15 giorni, a seguito dell’ispezione dell’appartamento. Eventuali danni verranno documentanti e segnalati all’Ospite.
L’appartamento sarà consegnato pulito e prima della partenza sarà cura dell’Ospite provvedere alla pulizia dell’angolo cottura e delle stoviglie, a svuotare il frigorifero, a non lasciare spazzatura nei locali, pena il pagamento di una penale di € 20,00.

 

Art. 5 Obblighi e responsabilità del Proprietario

La locazione è disciplinata ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. del 23 maggio 2011 n. 79. Il Proprietario delega all’Associazione la cura dei rapporti con il Ospite e i suoi inquilini, dalla fase preliminare di gestione dei contatti fino alla conclusione del periodo di locazione con la riconsegna dell’appartamento. Il Proprietario dichiara sotto la propria responsabilità che l’Appartamento è idoneo all’abitabilità ed i relativi impianti conformi alle norme vigenti sollevando l’Associazione da qualsiasi accertamento a riguardo. Il Proprietario autorizza l’Associazione a pubblicare sul proprio sito, a scopo promozionale, le fotografie dell’Appartamento a tale fine realizzate. Il Proprietario dichiara di aver preso visione degli Standard Minimi previsti dall’Associazione (Allegato 2), si impegna quindi a garantirne la presenza e la piena funzionalità nell’immobile. L’Associazione si riserva di verificare tali standard minimi prima dell’arrivo degli ospiti, qualora tale verifica non risultasse positiva sarà l’Associazione a provvedere alla risoluzione di eventuali problemi e/o mancanze e le spese sostenute verranno documentate ed addebitate al Proprietario. Tutte le spese relative alle utenze saranno a carico del Proprietario, quali energia elettrica, acqua potabile e gas. Il Proprietario si impegna a comunicare all’Associazione le imprese artigiane di riferimento (elettricisti, idraulici, etc.), di modo che in caso di guasti e/o rotture improvvise l’Associazione possa direttamente contattarle, mentre le spese sostenute per le riparazioni saranno addebitate al Proprietario.
I Proprietari dell’appartamento sono sollevati da ogni responsabilità per eventuali ammanchi di affetti personali, beni di valore o denaro dell’Ospite, tenuti nell’appartamento locato.

 

Art. 7 Obblighi dell’Associazione

L’associazione si impegna a promuovere l’Appartamento garantendone un’ampia visibilità e a curare con massima solerzia e dedizione i rapporti con i soggetti interessati al fine di massimizzare le probabilità di successo di locazione dell’Appartamento. Il Proprietario potrà locare autonomamente l’immobile senza dover corrispondere alcuna quota all’Associazione a patto che la comunicazione all’Associazione stessa sia data con congruo preavviso, e comunque almeno 30 gg prima. L’Associazione si obbliga a verificare alla riconsegna dell’Appartamento da parte dell’Ospite che non siano stati arrecati danni di alcun genere e che i locali, i sanitari e la cucina siano adeguatamente puliti, ed effettua la verifica dei consumi. In caso contrario l’Associazione ne da immediata comunicazione al Proprietario trattenendo per suo conto la quota di cauzione necessaria per coprire i danni cagionati. Qualora la cauzione dovesse risultare insufficiente a tale scopo, l’Ospite resta obbligato nei confronti del proprietario.

 

Art. 8 Limitazioni di responsabilità

L’Associazione non è in alcun modo responsabile per eventuali danni di qualsiasi natura cagionati all’Appartamento, a sue pertinenze o ad arredi, suppellettili, oggetti e componenti di qualunque genere al suo interno presenti da parte dell’Ospite, di suoi inquilini o di terzi. L’Associazione è esente da qualsiasi eventuale responsabilità derivante da violazioni di natura civilistica, fiscale o penale inerenti il rapporto contrattuale di locazione tra il Proprietario ed l’Ospite. La responsabilità per danni a persone o cose derivante da non idoneità dei locali dell’Appartamento o dei relativi impianti rimane interamente a carico del Proprietario.

 

Art. 9 Disdetta Prenotazione

In caso di disdetta della prenotazione da parte del Proprietario dell’immobile, a caparra già versata, questi sarà ritenuto responsabile per tutti i danni patiti e patiendi da parte dell’Ospite, con esonero di ogni responsabilità da parte dell’Associazione.

 

Art. 10 Data di decorrenza e scadenza

Il presente regolamento ha decorrenza da data odierna sino al 31 dicembre del corrente anno. Il recesso è sempre consentito, con termine di preavviso di venti giorni, e può essere esercitato tramite comunicazione per mezzo di raccomandata a/r indirizzata alla sede dell’Associazione, nel caso di recesso del Proprietario, o presso la residenza del Proprietario in caso di recesso dell’Associazione. Il Proprietario, dandone comunicazione per iscritto all’Associazione, può eleggere un domicilio differente rispetto alla propria residenza per l’invio dell’eventuale corrispondenza ivi compresa la comunicazione del recesso.
In ogni caso, il Proprietario è tenuto a garantire la disponibilità dell’appartamento agli Ospiti che abbiano già versato l’acconto. In caso di inadempienza da parte del Proprietario, vale l’articolo 8 del presente Regolamento.

 

Art. 11 Varie

Per quanto non previsto dal presente Regolamento le parti rinviano a quanto in materia disposto dal Codice civile, dalle leggi n. 392/78 e n. 431/98 o comunque dalle norme vigenti, nonché dagli usi locali.

 

Santa Caterina dello Ionio - Febbraio 2018

Richiedi informazioni